FAMPI Mole Abrasive

Corindone e carburo di silicio

Corindone

Il CORINDONE è un prodotto chimico ottenuto al forno elettrico per fusione di minerali alluminosi purissimi, classificato in base al tenore di ossido di alluminio ed agli additivi contenuti. I tipi principali sono:

  • A96 - corindone rosso bruno al 96% di AL2O3 usato generalmente per la sgrossatura degli acciai.
  • A99B - corindone bianco pregiato al 99,5% di AL2O3, molto tagliente e relativamente fragile, viene usato per la rettifica e l'affilatura di acciai legati trattati termicamente.
  • A96B - miscelazione speciale di corindone, colore grigio, per la sbavatura di acciai comuni e inox.
  • A99DR - corindone rosa pregiato al 99,5% di AL2O3, è molto tagliente e presenta una buona tenacia.
  • A99DR96 - miscelazione speciale di corindone, colore rosa-nero, indicato per la sbavatura di ghise.
  • A99OC - corindone speciale di colore rubino ad alto contenuto di ossido di cromo che gli conferisce ottima tenacia, adatto a operazioni di rettifica e affilatura dove la tenuta del profilo è basilare.

Carburo di silicio

Il CARBURO DI SILICIO si ottiene come i corindoni in forno elettrico ad alta temperatura, combinando chimica di carboni puri con silicio. Si presenta in cristalli con una colorazione variabile fra il nero brillante, il grigio ed il verde chiaro. Sono durissimi ma fragili, tanto da essere impiegati nella lavorazione di materiali dotati di bassa resistenza alla trazione, quali ghisa comune, alluminio, rame, ottone oppure metalli molto duri, vetro, ceramica, ecc.

I tipi principali sono:

  • CW/VC - carburo di silicio verde chiaro, molto indicato per la lavorazione di utensili di metallo duro, marmi e graniti.
  • CW/VS - carburo di silicio verde scuro, adatto alla molatura di ghise e materiali non ferrosi.
Share by: